Perchè la calma è una qualità fondamentale nel trading

Nel frenetico mondo degli investimenti si è sottoposti ogni giorno a quantità di stress non indifferenti: d’altro canto è comprensibile, poiché si vanno a manovrare grosse quantità di denaro, con grandi opportunità di guadagno ma altrettanti rischi di perdita, in caso si incappasse in qualche investimento errato.

Essere calmi consente di evitare errori

Proprio per questo agire con calma e sangue freddo devono essere due prerogative importantissime per un trader che non voglia cadere in errori dettati dalla fretta. Nel corso della nostra esperienza nel mondo degli investimenti siamo tutti partiti dalle basi e, se ricordiamo bene, in quei momenti è difficile capire bene come muoversi. Da un lato è difficile giudicare con freddezza quelli che possano poi rivelarsi gli investimenti migliori, dall’altro è dura trovare il coraggio di investire con fermezza quando ancora si possiede poco senso pratico del funzionamento dei mercati, nonostante magari la fase di studio sia stata completa e meticolosa.

I primi errori, purtroppo, nel mondo del trading capitano a tutti, sia ai più esperti che ai novizi: proprio per questo motivo è importante mantenere la calma in ogni fase, non lasciandosi prendere la mano. Un’ottima cosa da fare potrebbe essere valutare con lucidità quelli che sono stati gli errori compiuti, perché una determinata scelta non ha ripagato e quale strategia invece avrebbe funzionato. Tutti questi piccoli sbagli aiutano poi a crescere, arrivando – si spera – a commetterne sempre meno col passare del tempo.

Non abbandonare al primo fallimento

Solitamente, chi compie un errore e vede quindi il proprio investimento andare in fumo, è portato ad abbandonare il mondo del trading, non volendo rischiare ulteriormente di perdere soldi. Un comportamento più giusto sarebbe invece, in questo caso, quello di cercare di continuare a investire (sempre con piccole somme se si è alle prime fasi), valutando con più attenzione le prossime scelte.

È sempre bene ricordare che il trading non è un gioco d’azzardo e le “vincite” ottenute sono frutto del duro lavoro, della perseveranza e della calma con cui si affronta quest’ambito.

C’è chi, invece, dopo una perdita cerca di compensare il denaro andato in fumo con ulteriori investimenti nel giro di poco tempo: non c’è cosa più sbagliata di questa, è sempre fondamentale valutare con calma le proprie strategie cercando di riflettere con attenzione su quelle che saranno le prossime mosse. Proprio in funzione di fornire la giusta mentalità, è opportuno prepararsi un budget iniziale quando si entra nel campo degli investimenti, in modo da fissare un tetto massimo di perdite consentite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *